Un mare di vele a Varazze

Manca poco più di un mese alla seconda tappa della Kinder Cup di Optimist che avrà luogo a Varazze il 18-19 aprile prossimo. La regata coinciderà con il Trofeo “Beppe Bruzzone”, annuale appuntamento dedicato alla memoria di chi ha di fatto portato l’Optimist in Italia quasi 50 anni fa, e che è poi salito ai vertici della classe a livello mondiale.

 

Se le previsioni saranno rispettate si tratterà della regata con il maggior numero di imbarcazioni mai disputata a Varazze, e Marina di Varazze si popolerà di vele con il simbolo della classe Optimist, di regatanti fra i nove e i 14 anni, e di allenatori provenienti da tutta Italia. I preparativi al Varazze Club Nautico sono già iniziati da tempo, e Presidente e Consiglieri spuntano man mano la lunga check list. “L’impegno è notevole, sia sotto l’aspetto logistico che tecnico,” dice Marcella Ercoli, Presidente del quasi centenario Club Nautico; “la prima tappa svoltasi a Termoli a metà marzo ha visto affluire 300 concorrenti, ma i responsabili della classe Optimist ritengono che la seconda tappa del circuito Kinder possa attirare un numero di concorrenti ancor maggiore, e stiamo facendo di tutto per essere all’altezza di un evento di questa portata.”

 

Parcheggi, scali di alaggio, accogliena, iscrizioni, classifiche, materiale tecnico, mezzi di assistenza, reclutamento dei volontari, sia fra i Soci del VCN che fra quelli di altre Associazioni, la macchina organizzativa è in pieno movimento a meno di 30 giorni dall’appuntamento. La speranza è che in un luogo sconosciuto anche Eolo, il Dio del Vento, si stia preparando adeguatamente per regalare ai concorrenti e a Varazze uno spettacolo velico di alto livello.

 

Appuntamento a tutti al 18-19 aprile.